Gnomologio Vaticano – Traduzione di Angela Cembrola

By | December 10, 2017

Da tempo sento la necessità di rendere disponibili gratuitamente le opere di e su Epicuro in formato elettronico.

Oggi finalmente rendo disponibile il primo libro. Si tratta delle Massime Vaticane, tradotte da Angela Cembrola appositamente per Epicuro.org.

La foto di Epicuro che troverete in alto a sinistra delle copertine di tutti i libri di questa serie è stata scattata da Erik Anderson durante una nostra visita al Museo Capitolino di Roma.

Angela ed Erik, due amici epicurei scomparsi alcuni anni fa, sono la dimostrazione che l’amicizia è davvero un bene immortale, come insegna il Maestro. A loro vorrei dedicare la Massima Capitale 40: “Tutti coloro che hanno avuto la possibilità di godere della massima sicurezza nei riguardi di coloro che li circondavano, vivono in comunità gli uni con gli altri nel modo più piacevole e nella più sicura fiducia; e, pur nutrendo fra loro i più stretti legami, non piangono la dipartita di quelli di loro che muoiono prematuramente, come se questi fossero da compiangere.

Lo Gnomologio Vaticano è una raccolta di 81 sentenze epicuree ritrovata nel 1888 all’interno della Biblioteca Vaticana. Un evento davvero positivo che, con la scoperta delle iscrizioni di Enoanda nel 1884 e la pubblicazione degli Epicurea di Usener nel 1887, rendono gli anni ’80 dell’Ottocento un decennio memorabile per gli epicurei.

Potete scaricare il libro gratuitamente in formato epub e mobi. Se preferite potete acquistarlo a 0,99€ in tutte le librerie online. Eventuali ricavi andranno a finanziare nuove traduzioni.