L’inconscio e il tempo. Freud, Epicuro, Sartre, Leopardi

By | 14/12/2019

Questo libro da un punto di vista strettamente epicureo – il saggio offre anche molto altro – è interessante perché misura la paura della morte, sconfitta da Epicuro con la logica, su base inconscia.

Anche se l’autore ritiene inefficace la risposta di Epicuro alla paura della morte mostra una conoscenza approfondita e spesso illuminante del pensiero epicureo.

Un libro disponibile sia in versione stampata che digitale. Lo sottolineo anche se nel 2019 dovrebbe essere la norma è invece una piacevole eccezione, visto che la maggior parte dei libri recensiti quest’anno sono usciti solo in cartaceo.

Autore: Gabriele Pulli
Titolo: L’ inconscio e il tempo. Freud, Epicuro, Sartre, Leopardi
Pubblicato il 26 novembre 2019
Pagine: 81
Editore: Liguori